mercoledì 27 giugno 2012

Chi è alpha? Svelata la sorpresa ragnesca!

Gli anni passano per tutti, alcuni più in modo più duro, altri più semplici e sembrano passare così in fretta da non averli vissuti quasi. Agosto 2012 è un mese importante, un anniversario importante, una celebrazione che coinvolge non solo un personaggio di finzione, ma un'icona che unisce milioni di persone in tutto il globo.
50 anni ragneschi si sentono tutti, il peso delle storie che fluttua nell'aria, i villain, gli amori, le perdite, la gloria, gli amici, la crescita.

L'Uomo Ragno durante la gestione di Slott sta attraversando quella che io credo sia il percorso dell'eroe. Diciamocela tutto, Spidey è sempre stato quello anticonformista, ed anche all'interno dei team come i Vendicatori e la Fondazione Futuro sembra uno fuori dal gruppo, e questione di marketing a parte, il fatto di trovarsi quasi ovunque è molto positivo per un personaggio che ha superato il confine già 50 anni fa.
Non aveva nessuna delle carte in regola per essere un eroe.
Era incline alle debolezze umane, era mingherlino, non era un guerriero o uno stratega, indossare la maschera da buffone serviva a sentire meno la colpa che si porta dietro, ma come ha potuto un personaggio così diverso dal coro, a entrare NEL coro?
Io credo che la forza dell'Uomo Ragno stia tutta nella sua semplicità. Non nell'essere nerd, nell'essere un genio, nel saper risolvere le situazioni più ardue, nelle battute sagaci, no. Peter Parker è l'uomo comune, e la vita dell'uomo comune è interessante, è intensa, è unica; può accadere di tutto nella vita, a noi, così come a Peter.
Il percorso dell'eroe, sempre più accettato nel gruppo, sempre più presente, sempre più capace.
Ha salvato New York, ha salvato il mondo, ora è tempo che insegni a qualcuno come lui come salvare il resto. Alpha è un ragazzo comune, con tanto in comune con Peter, ed anche con noi.
50 volte auguri Uomo Ragno! 50 volte auguri Alpha!

Clicca per le pagine in anteprima ;)










Nessun commento:

Posta un commento