martedì 19 giugno 2012

Golden Boy - Questi sono gli anni ’90!


















- Ragazzo! Cosa stai leggendo?
- E-ehm… F-Fairy Tail..?
- Basta con queste stronzate! Ti do un cazzotto in bocca così forte che ti faccio diventare come Schillaci!

No, Schillaci no, Schillaci no!
Rare volte un autore di manga riesce a plasmare l’opera della vita, e con opera della vita non intendo soltanto quella che gli dà grande successo e fama in tutto il mondo, che viene trasposta in animazione, che nel tempo ha i sequel, no. Io intendo un’opera che sappia dare qualcosa alla vita di chi lo legge, che non sia il mero intrattenimento. L’opera della vita è capace di dare la vita, di tirare fuori qualcosa che è nascosto nell’animo del lettore, ed esternarlo per fargli comprendere cosa c’era al suo interno.

Tatsuya Egawa è uno di quegli autori chiave di SHUEISHA degli anni ’90, senza i quali, certamente, i manga non sarebbero stati tali. Dopo gli ’80 dominati da fantasy/mazzate, questi fumetti che traevano a piene mani dalla realtà erano quello di cui i lettori, ormai cresciuti, avevano bisogno per immedesimarsi ancora una volta nei protagonisti delle loro riviste preferite, anche Yu degli spettri era così, intriso di verità e figaggine.

I temi, le atmosfere, gli abiti, stimolano i ricordi facendoci ballare un valzer con la nostalgia. Rileggere Golden Boy a distanza di anni, dalla prima edizione del manga, e dalla trasmissione dell’anime mette in moto un processo che è un qualche cosa. Credetemi. Una roba che levati. POTENTE!


Se dovessi descrivere le opere di Egawa mi risulterebbe difficile striminzire il tutto con un aggettivo, e conoscendomi, quello che tirerei fuori dal cilindro sarebbe la parola EROTICO, ma non andrei comunque fuori tema.


I suoi manga, e in particolare Golden Boy, sono MOLTO erotici, ma in un modo completamente diverso dagli altri, che magari puntano alla sessualità sfrenata con donne morbide e burrose; lui preferisce sviscerare quelli che sono i desideri segreti degli esseri umani, le mani, le perversioni, i desideri nascosti, tutto quello che rende l’uomo più bestia e meno umano. Ma quella roba è altamente erotica, e o io sono estremamente perverso o voi avete un problema con la vostra sessualità. Di solito uso questa espressione che tiene alla larga tutte le donne: Egawa rende erotica anche la cacca. Dovrebbe fare l’insegnante di psicologia piuttosto che il mangaka. Freud la sapeva lunga. Tutti a fare battute.


E quindi, quando leggi Golden Boy, ti viene una voglia strana, ci siamo capiti no? Ma il punto è che riesce a farlo con uno stile viscerale e delizioso, con un disegno semplice e morboso! Ma c’è altro! La grande supremazia! GB è sicuramente un’opera che vuole dare un senso della misura alle donne egocentriche e piene di sé, false e meschine, frivole e attaccabrighe. Kintaro Oe, il protagonista del manga è un clichè umano.
Sa fare tante cose, e ne impara molte altra durante la storia, ma potenzialmente potrebbe fare TUTTO! Come diavolo fa!? Ok, sospensione dell’incredulità VIENI A ME! Ma perché è così intensa la lettura? Perché è vero! Quel manga è concreto, è decisamente reale, e non si perde in fronzoli! Il disegno essenziale, la cura per gli sfondi che danno un ottimo supporto, l’esuberanza del protagonista, la carica sessuale delle diverse protagoniste, e il senso profondo della vita: IMPARARE.


Kintaro impara qualunque cose ed attraverso quelle lezioni di vita che appunta sulla sua agenda, scava nell’animo delle donne e nel suo, e al tempo stesso lo fa Tatsuya Egawa con noi. E capisci che il sesso non è altro che un pretesto per velocizzare tutti i rapporti e condirli con del sano umorismo sporcaccione e pervertito. A qualche ragazza potrebbe sembrare una storia che si regge su temi maschilisti dove le donne non possono fare altro che innamorarsi di Oe per via del suo carattere e della sua capacità risolutiva in qualsiasi ambito, ma credo che il tema di fondo sia il maschilismo, ma solo una ricerca dell’io attraverso varie fasi ed espedienti. E poi le protagoniste sono sempre donne dal grande carisma, che si sono fatte da sole, o che hanno straordinarie capacità,  che ricoprono ruoli importanti nella società, inoltre Kintaro non si pone mai come superiore nei loro confronti, anzi spesso e volentieri si prostra come uno schiavo verso queste donne (è un porco masochista).

Nonostante fosse pubblicato tra le serie SUPER JUMP rimane comunque un prodotto per un alto numero di lettori, quindi tutte le parti scabrosi, erotiche e sessualmente esplicite sono sempre censurate, anche nei volumi che sono incentrati totalmente sul sesso. Questo la dice lunga su quanti i giapponesi siano un popolo contraddittorio, che si autoimpone dei limiti anche per storie nate appunto per far eccitare il lettore.

Sconsiglio sempre quest’opera alle donne, ma in realtà è un vero peccato che si perdano un capolavoro di tale importanza.

Questi è il manga! Questi erano gli anni ’90! QUESTO DOVETE LEGGERLO!

3 commenti:

  1. Forse, rileggendolo ora, avrei un giudizio diverso rispetto a quello che avevo (uhm...) dieci anni fa. Sono rimasto dell'idea che Egawa fosse un mangaka dal potenziale ottimale, ma che mandava poi in vacca qualsiasi cosa, trascinandola nel porno. Vedi Golden Boy, vedi Last Man. Non è un caso che sia diventato regista porno.

    Però chissà, dovrei rileggerlo. 10 anni sono dieci anni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli piace tantissimo il porno. Però so gusti. The Last Man si invaccava di brutto anche senza il sesso però XD
      Ho letto il suo capitolo di NEO DEVILMAN dove c'è come protagonista la ragazza-demone che sputa veleno corrosivo dalle tette, ed ovviamente perde il senno rendendo facile la fusione col demone per via del fatto che si stava masturbando. Che dolce.

      Elimina
  2. These games often come which has a strong educational element pay day uk such program or scheme serves in alleviating conditions that concern repayment of faculty loans,
    and in the end it is going to assist the individual to cover
    attention with financial responsibilities.
    My web site > pay day uk

    RispondiElimina