martedì 6 novembre 2012

LUCCA 2012, Chi, Come, Dove, Quando, Perché no?



Con cosa iniziare questo post sulla fiera del fumetto più grande d’Italia?
Trovare le parole mi è sinceramente difficile, perché non è che stiamo qui a parlare della Sagra della Pasta e Fagioli che si è tenuta da me qualche giorno fa. Gigione tira sempre un casino, anche se per me rimane troppo popolano.
Ma non è tanto la fiera, che strigne strigne ho vissuto poco, perché stavo con la palla al piede allo stand, e per ogni ora d’aria, aumentavano i chili da trascinare, quanto le sensazioni, le emozioni, le amicizie nate, gli incontri. Tutto. Lucca per me è come qualsiasi altra fiera. Voi lo sapete, sono TROPPO NAPOLETANO, meglio ddò comiccòn nun ce stà!
Forse se dal nostro lato ci fossero state più porcone cosplay sarebbe stato meglio. Quello influisce tantissimo sul gradimento della fiera in generale. È pure vero che ho girato solo i padiglioni espositivi e non quelli di intrattenimento ma che cazzo ho visto solo un capezzolo in 4 giorni! CAZZO! TUTTE AL JAPAN PALACE DEMMERDA!

Ma non parlerò di sconcerie! Ci provo almeno. Questo articoletto sarà pieno di melensaggini, di grossolanerie e di colpi di tosse.

*COFF-COFF*

IL viaggio d’andata
Prendete le avventure di Odisseo (tiè) metteteci dentro due campioni mondiali di vanvera, miscelate con un miliardo di gocce di sudore e una disegnatrice (Ciao Valeria!) e avrete quello che si definisce un viaggio impacciato. O impiastricciato. O tipo impasticcato. Nel mentre il cellulare è impazzito e l’ho formattato, perdendo tutti gli album dei Beatles che avevo appositamente/illegalmente scaricati per ascoltarli. Vabbè.

ARRIVARE tardi per il montaggio
Gran parte del lavoro per il montaggio dello stand era già fatto. Arrivati alle 14:30 abbiamo cominciato subito a lavorare come i muli da soma per dare al pubblica del Lucca Comics & Games 2012 un’astrostand! Non avete idea del lavoro che ci vuole, credetemi. Io lavoro in fabbrica (quando capita, stiamo a Napoli) ma 8 ore di fabbrica sono zero rispetto a 12 di fiera. LAMORTE!

*COFF-ARCHSPUT*

GENTE, La
Una calca impressionante. Io credo di non aver mai visto tante persone in una volta, tranne alla Notte Bianca di Napoli quando c’era Claudio Baglioni chemammamiaquantoèbravoascoltatevil’albumOLTREèilsuopiùbellodisempr-LA GENTE!
Tante, tante, tante, ma proprio tanti tipi di persone! Una moltitudine madornale! Gente che arraffava gadget, che voleva Death Note nonostante fosse lo stand GP, che chiedeva di NEOCAZZANGA, ignoranti come a Napoli ma più eleganti. Io credo che gli incontri con gli amici siano stata la cosa più figa. Ne ho vista di gente. Gente capace di lasciarmi un tatuaggio sulla guancia, altri con le mani  sudaticce, altri con il gesso su cui pretendevano giustamente l’autografo, le foto in prospettiva, gli sguardi È LUI O NON È LUI? Ragazzi siete sempre i miei mangaloidi preferiti. Ma anche qualche ragazza c’era. Ne avrò contate tipo 6 che mi hanno riconosciuto e stretto la mano. Brave. Non so perché mi conoscano. Non parlo mica di Yaoi. Non ancora…. DGHYAAAAAAAAAN!
Che poi vado a Lucca per vedere sempre la stessa gente. Enrico, Fabio, Ferdinando. Addirittura Gennaro! Ci mancava solo l’Altissimo.

*COFF-COF-ETCHUUU*

Mentre scrivo questo post i miei genitori ormai adottivi mi hanno detto di aver buttato tutte le mie VHS della Disney. Che tanto sono cresciuto. MAVAFFANCULO! VAFFANCULO! ROGER RABBIT! ANCHE QUELLO MI HANNO BUTTATO!

Però volersi bene no… partecipare è difficile… quasi come volare…
Non so perché ascolto Battisti APALLA da quando sono tornato. Credo di essere diventato sociopatico. Di mio sono già asociale un bel po’, ma quando vedo così tanta gente, sto malissimo. Scusatemi, sono DIO mica una persona. Ho bisogno di tranquillità. La sera tornavo come se avessi fatto trekking tutta la giornata.

*COFF*

CENANDO con gli altri dello staff
Ci giuro che ogni cena è stata un delirio. Il sangue ci abbiamo buttato. Forse la più potente è stata la sera con Emi della Viz Media, con cui abbiamo avuto una breve chiacchierata su One Piece (per lei il tesoro è l’amcizia per me invece è il viaggio). Roba che ci siamo rotolati sotto i tavoli. I camerieri o ci amavano o ci odiavano. Più mi odiavano. A una cena chiesi se potevo prendere le padelle per tirarle in testa alla Capriati. Non ebbi risposta. Ricciolino lucchese tirato dimmerda. La cena della soddisfazione è stata l’ultima, nel risorante tipo più sciccoso, dove ogni portata aveva una pagina tutta sua; nella sala comune vicino al cesso Obata, noi eravamo nella sala privata, con porta e affaccio su giardino ornamentale. In canottiera. Avevo vergogna di indossare le Nike in quel locale. Le cene però sono crogiuolo di speranze e progetti. A pancia piena si ragiona meglio e si crea. Siamo creativi. Ad alcuni piace creare, ad altri piace il pistache.

*COFFCOUGHCAZ*
HOTEL Universo
Semplicemente unico. Fantastico. Stupendo. Meravglioso. A 20 passi contati dal nostro stand. Se dovevo andare al cesso non dovevo cercare una cabina di plastica. UNIVERSALE!

È davvero una crisi raccontarvi 6 giorni di Lucca. Credetemi. Non è concepibile. È giusto che passi alle persone che ho incontrato e fare i miei commenti. INDECOROSI COMMENTI!

Giovanni Masi. Autore di Harpun e di bella roba in coppia con Yoshiko Watanabe. Che tipaccio. Lo amo. Punto. Non ce n’è. Grandi chiacchierate sull’animazione nipponica, sui manga, sulla vita, sulla strada.

Fabio che stava sempre in giro, scroccando posto e cene alla Tunuè, e si lamentava di stare sempre solo. Povero piccolo solo Fabio.

La Giubellini, che odio per via di alcune cose che ha fatto su Berserk, ma è proprio brava a disegnare.

Ilenia!!! Cacchio! Ilenia! Che mi ha regalato una sua stampa. Figa.

Matt della J-Pop che una mano lava l’altra e tutte e due lavano la faccia!

Galloni che giorno dopo giorno subiva il declino di Lucca, un tracollo che traspirava dalla sua faccia. E lanci di gadget dal nostro stand al suo e viceversa.

Lorenzo Ragno Celli! LORENZO! TIè! Amorevoli saluti dall’amicone autore di Don Gigino!

Roberto Recchioni, del quale non solo ho vinto la variant BUSHI di Asso, ma che m’ha fatto uno sketch zozzissimo! ADORO! Gli ho stretto la mano, sapetevelo.

Gli amici della Passenger Press in particolare Valentino per il lussuoso ODISSEA NERA! Con stampa di De Vincetiis alto livello!
GP ha vinto il Gran Guinigi con Billy Bat! Roba potentissima Franz Meo una bomba! Grazie!

Quelli della Yamato a cui volevo fregare il DVD di BERSERK ma poi me l’hanno scontato e ci ho ripensato.

Paolo Castaldi e la sua biografia per Becco Giallo di Maradona, che mi ha sketchato con passione. Ero scettico ma poi ho letto un po’ dalla copia di enrico e mi sono convinto.

Il Nebbioso della Cyrano sempre gentile e compagnone!

Gli amici di Marco che sono venuti con le sue magliette! Sono dei grandissimi! FERRO MI MANCAVI!

La Sara che abbiamo messo come capofila degli autografi di Akihisa Ikeda, l’autore Shueisha presente al nostro stand.

Swigun passato all’ultimo minuto ma grandissimo!

La Giusy a cui ho riempito una busta di minifigure e che vestita da Bianconiglio faceva la sua porca figura ma era monoespressiva!

Posocco con cui mi sono finalmente visto LIVE! È proprio una brava persona.

Aladino Nerdest con cui ho chiacchierato quasi tutti i giorni, un tipo fighissimo!

Dario Moccia che quando è arrivato gli ho detto PUPPAMI LA FAVA, poi è andato a fare il vip degli ignorantelli di Lucca! E anche il suo amico che non mi ricordo mai come cazzo si chiama.

Pino Cuozzo che merita il tifo da stadio per le copie autografate da Marco Checchetto che ringrazio ulteriormente. T’odi e t’amo.

Lupoi che dopo aver visto le mie copie da autografare ha fatto SEI SEMPRE TU!

Gualtiero e co che sono passati a salutarmi come cosplayer ma io avevo la palla da mille chili, non potevo uscire dallo stand ma poi ci siamo salutati lo stesso!

Maria Stefania e gli altri dello SMO. Indiscrezioni, pettegolezzi, frizzi e lazzi. Love.

I movimenti maniacali di Giacomino per regalare i gadget alle belle fighe e ai……….bambini!

Alberto e Oberon di Animeclick! Ma che tipetti sono! Da dietro al pc sembrano dei fighi. Sanno darsi un tono meglio di me che ci metto la faccia.

Maicol e Mirco per il loro albetto degli scarabocchi! Ci ha salvato la vita dalla noia! Ringrazia anche Enrico.

Il Pietro katà! Katàmaroni!

Il ragazzo della BAO che mi ha riconosciuto e m’ha fatto un po’ di sconto, dicendomi POI VOGLIO IL VIDEO!

Korte's Comics staff e famiglia che casinisti cafoncelli!

Mirka di cui devo ancora pubblicare l’intervista! È simpaticissima! Credevo volesse ammazzarmi.

Arianna che era mimetizzata tipo Coco Chanel!

Carmen! Che non ricordo manco se l’ho vista davvero o era un’allucinazione!

Jim Lee che disegnava ed Enrico che gli diceva FOR ME YOU ARE GOD!

Alessandro che si fa tutte le fiere pure lui come cazzo fa!

Ho dato uno scoppolone al tizio qualunque!

La Roxy sorpresissima di trovarmi dietro uno stand. LOL

Ho dimenticato sicuramente qualcuno e me ne scuso e per ultimi ma non ultimi ci sono gli ARRECENSORI DI FUMETTI!
Il primo da sinistra è Fabio, l'intruso.
La prima ovviamente è quella tipastra di Marika che si è beccata un cofanetto di manga dritto in testa, ma che mi ha fatto molto piacere vedere.

Valentina che proprio una ragazza simpaticissima e amichevole, ricambiatrice di favori! E la sua amica che ha una faccia che conosco. Boh.

MrHanamichi che è un bravo tipetto, sembra Doc Brown giovane.

Dario insieme alla ragazza, simpatici e carini!

Elisabetta e suo marito, una favola. Sono una favola. Li vedi insieme e dici, voglio essere come loro da grande.

Iorio maledetto che ha fatto casino a destra e a manca!

Ragazzi a me sto Lucca Comics m’ha distrutto. Non so voi, ma io mi ritiro asceticamente per qualche mese. Ci rivediamo dopo il disgelo.

Cavernadiplatone

6 commenti:

  1. E RONFOKUN!!! L'incontro più importante che hai fatto, credi a me. :3

    RispondiElimina
  2. coraggioso a dare lo scoppolone al tizioqualunqe si dice sia alto due metri e spari palle di fuoco dal culo ( semi cit.) by dellimellow

    RispondiElimina
  3. Ma tu guarda la gente che fanno entrare allo stand... non ci si crede, eh! :)

    RispondiElimina
  4. Those person looking to be homeowners, but in the bad credit situation there's still hope pay day uk the settlement has allowed a lot more than 14,000 plaintiffs to express in almost $1 billion in compensation, through grants and loan forgiveness.

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina