mercoledì 13 novembre 2013

Giornata della gentilezza... per i manga

Oggi è la giornata della gentilezza, perciò spenderò due parole liete e gentili nei confronti di alcuni manga.



Complimenti vivissimi a Tsugumi Ohba e Takeshi Obata per aver realizzato, non una, ma ben due opere di carattere sociale, che hanno influenzato tantissimo i gusti del pubblico internazionale, lasciando un segno indelebile nel cuore di tanti lettori con storie intrise di pathos ed energia.


Riverenze a Kazushi Hagiwara, l’autore che autore non è in quanto trascende le regole stesse dell’editoria diventando guru di uno stile di vita espressionista, capace di allietare gli annali dei suoi fidati discepoli.


Applausi per Tite Kubo, che ha saputo creare un nuovo livello di arte, sintetizzando ai limiti del possibile senza diventare mai minimalista, superandosi oltremodo; ammirevole.


Sinceri apprezzamenti a Masami Kurumada che ha saputo fare delle sue mancanze i punti di forza, diventando baluardo per molti, instillando la speranza nel cuore della gente e il coraggio nello spirito dei deboli.


10 commenti:

  1. I'm too confused...spiegami il commento su Bleach . (sono il Massimo Angius di faccebukko)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maledetto trollone rispondi, non ci dormo la notte!!(M.A)

      Elimina
    2. Ben conscio delle sue capacità artistiche, l'autore non ha mai sopperito a quelli che erano i canoni comuni della nona arte nipponica, ma anzi, ha reinterpretato quella pochezza dell'animo per creare un nuovo modo di fare che facesse risaltare all'occhio del lettore le figure centrali della sua storia.

      Elimina
    3. Cioè lammerda <3 (M.A)

      Elimina
  2. Il sarcasmo è così forte che si taglia con i grissini.

    RispondiElimina
  3. Da oggi diverrà la CavernadelTroll ahahahahahaha

    RispondiElimina