domenica 16 novembre 2014

Ramazzotti canta la sigla de L’attacco dei giganti


Ebbene sì, dopo aver acquistato il cofanetto della rinomata serie di Wit Studio (in collaborazione con Production I.G.) Shingeki no Kyojin / L'attacco dei giganti, posso confermarvi che la sigla gapponese Guren No Yumiya dei Linked Horizon è stata sostituita da una traccia italiana, per la precisione si tratta di una versione remixata del successo di Eros Ramazzotti L’ombra del gigante.
Clicca per ascoltare la canzone

CLICCA QUI PER ASCOLTARE LA SIGLA!

Sede di Kodansha in Bunkyo, Tokyo
Il cantautore romano si ritiene soddisfatto della collaborazione con il colosso editoriale Kodansha e Dynit, e sotto sotto ne siamo contenti anche noi, perché il made in Italy è sempre ricercato e apprezzato.
Accostare una traccia così adatta al successo animato degli ultimi tempi è sintomatico di quanto i distributori vogliano interconnettere ancora di più il prodotto giapponese con quello italiano.


L'adattamento del manga di Hajime Isayama ha infranto ogni record nella passata stagione diventando un successo internazionale, grazie all'impegno degli studi di produzione e al talento del regista Tetsuro Araki.

Un’operazione simile era già stata lanciata da Yamato Video che utilizzò una canzone dei Finley come opening della serie Kyashan SINS; la ascoltate qui nel trailer dell'anime.

7 commenti:

  1. Cosa non si farebbe per due click in più. Che disperazione..

    RispondiElimina
  2. tu ci scherzi, ma ci starebbe pure bene

    RispondiElimina
  3. Si capisce che è una canzone presa a cacchio ( MA anche se non ricordo il titolo dovrebbe essercene qualcuna adatta in italiano )

    RispondiElimina
  4. Caverna del Trollone. Non mi far prendere sti colpi, che sto pure supportando la Dynit e i suoi adattamenti. Poi, fosse brutta la sigla originale...

    RispondiElimina