lunedì 9 marzo 2015

NUOVI YOUTUBER CHE RECENSISCONO FUMETTI

DISCORSO SERIO PARTE 324: Le nuove leve.

Quando io ho cominciato a fare video su Youtube, sono arrivati uno stuolo di altri sfigati, che facevano la stessa cosa, e parlavano di fumetti che io non avrei toccato nemmeno con l'asticella dei selfie. 
Sì, avete letto bene, SFIGATI, perché questo eravamo (e ancora un po' lo siamo), soprattutto quelli che poi hanno mollato perché "fare video sui fumetti era una fase". 
La ricerca dell'identità andrebbe affrontata con altri strumenti, secondo me. Non è come il cosplay, che a casa non puoi dire che sei ricchione, e allora ti baci col fidanzato in costume perché lo "richiede la caratterizzazione" (e anche quella è merda, sia beninteso).
I bambini imparano a crescere imitando gli adulti, ma copiare e basta che senso di soddisfazione dà? Questi ragazzini che fanno video sui fumetti copiando i temi, a volte addirittura i testi degli altri, che soddisfazione traggono? Che poi uno li spregia e devono stare muti, questo è il Colosseo mica il parco sotto casa, se caghi fuori dal vaso ti aprono in due. 
Questo discorso è così da vecchi che fa schifo, perché cade nell'odiosa considerazione "AI MIEI TEMPI". 
AI MIEI TEMPI SI POTEVA ESAGERARE CON LA PEPSI
Eppure è effettivamente così: ai miei tempi, gli sfigati di cui sopra, avevano più palle degli sfigati di oggi. non sapevano articolare tre parole in fila, si sentiva l'accento regionale, erano video editati malissimo, ma erano variegati. Frega cazzi della spontaneità, è l'ultima cosa che serve. 
Parlavano di cose diverse, di fumetti diversi, anche solo per il gusto di farlo. Se io trattavo 4 o 5 manga, gli altri ne trattavano anche 12, tutti diversi dai miei. 
Oggi tutti parlano di ONEPIECE e... boh, il resto è briciole. Prima solo sommobuta lo faceva, e tu lo sapevi, era il suo campo, te eri merda e basta e solo lui poteva farlo. Ma non è coraggio quello che dimostrano tutti quelli che fanno video su OP, no, è vigliaccheria.
Capisco che la scelta più logica sia quella di cavalcare l'onda del momento, e se è L'attacco dei Giganti o la fine di Naruto, tutti quanti lo sappiamo, si fa una porcata per le views e via, ma tutto il resto che fine ha fatto? Cioè, se devi fare 200 views con un video copiato da Dario Moccia, ma non è meglio farne 100 con un video tuo e basta che parli di un fumetto che pochi conoscono? 
Offri più servizi e ti becchi meno bestemmie. Ci guadagniamo tutti, fidatevi.