Passa ai contenuti principali

Chi è alpha? Svelata la sorpresa ragnesca!

Gli anni passano per tutti, alcuni più in modo più duro, altri più semplici e sembrano passare così in fretta da non averli vissuti quasi. Agosto 2012 è un mese importante, un anniversario importante, una celebrazione che coinvolge non solo un personaggio di finzione, ma un'icona che unisce milioni di persone in tutto il globo.
50 anni ragneschi si sentono tutti, il peso delle storie che fluttua nell'aria, i villain, gli amori, le perdite, la gloria, gli amici, la crescita.

L'Uomo Ragno durante la gestione di Slott sta attraversando quella che io credo sia il percorso dell'eroe. Diciamocela tutto, Spidey è sempre stato quello anticonformista, ed anche all'interno dei team come i Vendicatori e la Fondazione Futuro sembra uno fuori dal gruppo, e questione di marketing a parte, il fatto di trovarsi quasi ovunque è molto positivo per un personaggio che ha superato il confine già 50 anni fa.
Non aveva nessuna delle carte in regola per essere un eroe.
Era incline alle debolezze umane, era mingherlino, non era un guerriero o uno stratega, indossare la maschera da buffone serviva a sentire meno la colpa che si porta dietro, ma come ha potuto un personaggio così diverso dal coro, a entrare NEL coro?
Io credo che la forza dell'Uomo Ragno stia tutta nella sua semplicità. Non nell'essere nerd, nell'essere un genio, nel saper risolvere le situazioni più ardue, nelle battute sagaci, no. Peter Parker è l'uomo comune, e la vita dell'uomo comune è interessante, è intensa, è unica; può accadere di tutto nella vita, a noi, così come a Peter.
Il percorso dell'eroe, sempre più accettato nel gruppo, sempre più presente, sempre più capace.
Ha salvato New York, ha salvato il mondo, ora è tempo che insegni a qualcuno come lui come salvare il resto. Alpha è un ragazzo comune, con tanto in comune con Peter, ed anche con noi.
50 volte auguri Uomo Ragno! 50 volte auguri Alpha!

Clicca per le pagine in anteprima ;)










Commenti

Post popolari in questo blog

Silver Star di Jack Kirby, Renoir

Un'ottimo fumetto del grande Jack

Il finale di Dragon Ball GT

Quando nella seconda metà degli anni ’90 Akira Toriyama e il suo editor Fuyuto Takeda iniziarono a progettare il finale del manga di Son Goku e i suoi amici, Dragon Ball era una macchina fabbrica-soldi che non poteva certo interrompersi così, da un giorno all’altro. Se da una parte il sensei Toriyama si sarebbe fermato per una sua precisa volontà, tutte le altri parti che componevano il merchandise di Dragon Ball sarebbero andate avanti, fra cui: pupazzetti, giochi di carte, videogames, e ovviamente serie animate. Ecco come Dragon Ball farà i VERI soldi La TOEI ANIMATION non poteva assolutamente permettersi di perdere una così ricca filiera lavorativa, e pensarono subito a un sequel per le avventure dei Saiyan: Dragon Ball GT . Una side story che ci mostra cosa sarebbe successo se i nostri eroi avessero continuato ad usare le Sfere del Drago , vero leitmotiv, e a mio parere, vere protagoniste della storia a cui danno appunto il nome, ma su questo punto ci tor

SPIDER-MAN WEEK! PARTECIPA AL CONCORSO!

Per celebrare l'uscita del film The Amazing Spider-Man parte la SPIDER-MAN WEEK! Ogni giorno un video dedicato al mondo dell'Uomo Ragno, live streaming su Youtube, recensioni, curiosità e infinite un piccolo concorso con il quale vincere un albo in lingua originale di ULTIMATE SPIDER-MAN! Ma non quelle porcate che Panini allega ai mensili per svuotare il magazzino! Un trade paperback di USM: i primi 7 albetti della serie raccolti in un solo volumone! Clicca per gli appuntamenti giornalieri da non perdere!!