Passa ai contenuti principali

Fumetti e manga (dalla A alla Z)

Ho trovato sull'Antro del Buta una simpatica catena di Sant'Antonio che riguarda i fumetti. A ogni lettera dell'alfabeto corrisponde un evento particolare legato ai manga o comics. Mi andava di farlo, perciò eccolo qua:

#A - Autore con la A maiuscola (ovvero quello di cui hai letto più opere)
Mi trovo di fronte a un grande dilemma… ho letto di un solo autore anche 20 manga che lo farebbero schizzare subito al primo posto, ma l’unico che mi sento di premiare come autore con la A maiuscola, per come intendo io l’autore è Hirohiko Araki. Inventore di un modo nuovo di fare i manga. Invece per i comics io non potrò mai dire no al vivace e geniale Gerard Way, anche se ho letto solo due fumetti.

#B - Bevo responsabilmente mentre leggo…
Di solito bevo sempre una birra quando leggo qualsiasi fumetto a casa. Sarebbe interessante fare un bel giochino sul bere un sorso a ogni evento nel fumetto. Ricordatemi sta cosa che la faremo nei video.

#C - Confesso di aver letto…
Qualche yaoi. Devo campare pure io.

#D - Devo smettere di…
Sperare che l’editoria italiana riesca a risollevarsi, tanto andrà sempre peggio.

#E - eComics o cartaceo?
Cartaceo senza dubbio. Tanto il fumetto digitale non è la frontiera di niente, finché c’è la possibilità di piratare non mi interessa proprio come sistema.

#F - Fanboy impenitente di…
JOJO, senza dubbio e lo sanno tutti. Il fatto strano è che voi ancora non lo siete. Dovresti provare a mettervi in posa, aiuta.



#G - Genere preferito e genere che di solito non leggo
Il genere che mi piace di più è quello avventuroso! Adoro le storie con un fottio di personaggi che interagiscono tra loro mentre vivono una grande avventura, viaggiando e lottando senza tregua! Il genere che proprio non mi garba è l’horror, ma più nel particolare lo splatter. Le cose cruente, gli sbudellamenti ecc… li leggo a fatica ma dipende dall’autore, tipo Yamamoto è l’unico che sopporto alla grande.

#H - Ho atteso tanto a lungo per…
Il numero 3 di SOLO. E quando è uscito era solo uno speciale. ‘nculo.

#I - In lettura al momento…
Topolino 3046 con il finale di RACEWORLD. È facile che mi becchiate spesso a leggere il Topo, soprattutto da quando c’è la nuova gestione. Quando c’è una storia di Gagnor state sicuri che sto lì a leggerla.



#L - Luogo preferito per leggere i fumetti…
In treno. Per qualcuno sembrerà scomodo, ma io adoro viaggiare in treno e adoro ancora di più leggere i fumetti. La cosa più intrigante per me è vedere che faccia fa la gente quando tiro fuori un fumetto e prendo a leggerlo. Mi diverte scoprire se ci sono persone interessate a capire cosa sto leggendo. Un piacere quasi feticista, però comunque mi godo meglio i fumetti mentre viaggio.

#M - Miglior prequel di sempre…
Spider-Man/Doctor Octopus: Anno Uno

#N - Non vorrei mai leggere…
Un finale scontato per me. Che ci arrivino gli altri, a culo o meno, me ne frego! Ma se ci arrivo io è la fine per quel fumetto.

#O - Once More (Un fumetto che hai riletto tantissime volte, ma che rileggeresti ancora)
Brian the Brain. La perfetta rappresentazione della razza umana. Come potrebbe venirmi a noia?

#P - Perla nascosta (Un fumetto che non ti aspettavi fosse così bello)
Io le pago. Mi ha cambiato il modo di vedere una parte della vita. Lo presi quasi per caso.

#Q - Questioni irrisolte (un fumetto che non sono mai riuscito a finire)
Avoglia se ce ne stanno qua dentro! Ne ho fin troppi. Il primo che mi viene in mente è 3X3 Occhi.

#R - Rimpianti fumettistici (serie interrotte o fumetti perduti che non potrò mai finire di leggere)
Gli smadonnamenti che partono ogni volta che penso a Silent Mobius.

#S - Serie iniziate e mai finite
Mea culpa Eyeshield 21, che è tipo il miglior spokon da Slam Dunk a oggi.



#T - Tre dei tuoi antagonisti preferiti
Lo Shocker (Spider-Man), Hao (Shaman King), Pietro Gambadilegno (Topolino)

#U - Un appuntamento con (personaggio dei fumetti)
Se posso scegliere, vorrei uscire con Shaina dell’Ofiuco, è una bella ragazza, è una tipa tosta ma nasconde un gran cuore.

#V - Vorrei non aver mai letto…
Anche qui avoglia un sacco di manga… ma scelgo Jojo, perché dopo averlo letto non mi piace più niente.


#Z - Zanna Avvelenata (quel finale ce proprio non ho mandato giù) Il finale dei Cavalieri dello Zodiaco. MANNAGGIATUTTECOSE! A me andrebbe bene qualsiasi finale, anche quello banale, quello aperto, quello shojo, ma vivere nell’indeterminatezza no. Kurumada ti odio.

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Silver Star di Jack Kirby, Renoir

Un'ottimo fumetto del grande Jack

SPIDER-MAN WEEK! PARTECIPA AL CONCORSO!

Per celebrare l'uscita del film The Amazing Spider-Man parte la SPIDER-MAN WEEK! Ogni giorno un video dedicato al mondo dell'Uomo Ragno, live streaming su Youtube, recensioni, curiosità e infinite un piccolo concorso con il quale vincere un albo in lingua originale di ULTIMATE SPIDER-MAN! Ma non quelle porcate che Panini allega ai mensili per svuotare il magazzino! Un trade paperback di USM: i primi 7 albetti della serie raccolti in un solo volumone! Clicca per gli appuntamenti giornalieri da non perdere!!

Il finale di Dragon Ball GT

Quando nella seconda metà degli anni ’90 Akira Toriyama e il suo editor Fuyuto Takeda iniziarono a progettare il finale del manga di Son Goku e i suoi amici, Dragon Ball era una macchina fabbrica-soldi che non poteva certo interrompersi così, da un giorno all’altro. Se da una parte il sensei Toriyama si sarebbe fermato per una sua precisa volontà, tutte le altri parti che componevano il merchandise di Dragon Ball sarebbero andate avanti, fra cui: pupazzetti, giochi di carte, videogames, e ovviamente serie animate. Ecco come Dragon Ball farà i VERI soldi La TOEI ANIMATION non poteva assolutamente permettersi di perdere una così ricca filiera lavorativa, e pensarono subito a un sequel per le avventure dei Saiyan: Dragon Ball GT . Una side story che ci mostra cosa sarebbe successo se i nostri eroi avessero continuato ad usare le Sfere del Drago , vero leitmotiv, e a mio parere, vere protagoniste della storia a cui danno appunto il nome, ma su questo punto ci tor