Passa ai contenuti principali

COSE CHE NON SAI SU DRAGON BALL #2

...o per meglio dire: Cose che Akira Toriyama ha inventato recentemente per colmare i buchi di trama e cercare di far filare liscio Dragon Ball! Oggi parliamo del Cyborg Numero 16!!


Il modello per il Cyborg 16 era il figlio del Dottor Gero, deceduto da giovane molti anni prima. Era un soldato di alto rango nell'esercito del Reb Ribbon, il Fiocco Rosso, ma venne atterrato da un proiettile nemico. Il ragazzo aveva un posto speciale nel cuore di suo padre, che gli diede un corpo indistruttibile e una potenza di fuoco eccezionale; siccome desiderava che non venisse distrutto in battaglia, lo scienziato fornì il cyborg di un carattere gentile, quasi remissivo, il che lo rese un fallimento ai fini tattici e militari.




tratto da un'intervista al maestro Toriyama su
Dragon Ball Full Color: Artificial Humans & Cell Arc Volume #03

Commenti

  1. Ahahah il Tori se le sogna la notte queste intospezioni XD cmq mi piace come retroscena

    RispondiElimina
  2. Danno Toriyama.... Perchè queste cose non le ha messe secoli fa!
    In realtà conosco già la risposta....

    RispondiElimina
  3. Che bella storia. Sono quasi commosso. W C 16!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Silver Star di Jack Kirby, Renoir

Un'ottimo fumetto del grande Jack

SPIDER-MAN WEEK! PARTECIPA AL CONCORSO!

Per celebrare l'uscita del film The Amazing Spider-Man parte la SPIDER-MAN WEEK! Ogni giorno un video dedicato al mondo dell'Uomo Ragno, live streaming su Youtube, recensioni, curiosità e infinite un piccolo concorso con il quale vincere un albo in lingua originale di ULTIMATE SPIDER-MAN! Ma non quelle porcate che Panini allega ai mensili per svuotare il magazzino! Un trade paperback di USM: i primi 7 albetti della serie raccolti in un solo volumone! Clicca per gli appuntamenti giornalieri da non perdere!!

Il finale di Dragon Ball GT

Quando nella seconda metà degli anni ’90 Akira Toriyama e il suo editor Fuyuto Takeda iniziarono a progettare il finale del manga di Son Goku e i suoi amici, Dragon Ball era una macchina fabbrica-soldi che non poteva certo interrompersi così, da un giorno all’altro. Se da una parte il sensei Toriyama si sarebbe fermato per una sua precisa volontà, tutte le altri parti che componevano il merchandise di Dragon Ball sarebbero andate avanti, fra cui: pupazzetti, giochi di carte, videogames, e ovviamente serie animate. Ecco come Dragon Ball farà i VERI soldi La TOEI ANIMATION non poteva assolutamente permettersi di perdere una così ricca filiera lavorativa, e pensarono subito a un sequel per le avventure dei Saiyan: Dragon Ball GT . Una side story che ci mostra cosa sarebbe successo se i nostri eroi avessero continuato ad usare le Sfere del Drago , vero leitmotiv, e a mio parere, vere protagoniste della storia a cui danno appunto il nome, ma su questo punto ci tor