Passa ai contenuti principali

LA NUOVA SIGLA DI DRAGON BALL SUPER

La nuova sigla di Dragon Ball Super Limit-Break X Survivor cantata da Kyoshi Hikawa è un pezzo rockeggiante che omaggia i Rolling Stones e Hironobu Kageyama. Musica trascinante e immagini shonenissime, che in un altro contesto non piacerebbero, ma Dragon Ball è il RE degli shonen, quindi ci stanno benissimo quelle scene che mostrano i personaggi principali mentre si preparano o che stanno semplicemente in piedi. Continuo a pensare che ci siano troppi personaggi tutti insieme in questa saga che finiranno per incasinare troppo la trama. 

Qua sotto vi lascio il video della sigla e subito dopo una galleria immagini.



I Guerrieri Zeta e le Sfere del Drago
Alcuni Dei della Distruzione, spicca a sinistra la versione Dragon Ball di Nefertiti
Foto di gruppo. Che questi siano tutti i personaggi che potremmo definire buoni al 100%?
Hit a destra, Magetta alle sue spalle ed altri guerrieri nuovi nuoverrimi
Il tizio col capocchione che combatte contro Goku e Brolychiacca, più altri tizi
Gohan sembra aver ritrovato la sua forza dopo gli allenamenti con Piccolo-san!
Eccola là, la cakata doveva uscire fuori.
Il design di quel coniglio (?) uguale a Beerus è insopportabile
Tinky Winky... Dipsy... Lala... Po!
Questo fa una brutta fine in fretta
Nuova trasformazione per Goku?
Tutti i guerrieri dell'Universo 7 in camminata lenta da supereroi

Commenti

  1. E' molto bella l'entrata del logo, morbida :)
    La sigla non è male, un rock davvero carino e "occidentale" :)

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Ci sono tutte le basi per fare qualcosa di POWA!
    E se la Toei segue fedelmente le direttive e la storia del maestro Toriyama(e si sforza a disegnare ed animare decentemente) può venire fuori davvero qualcosa di epico e bellissimo.
    HYPEEE!!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Silver Star di Jack Kirby, Renoir

Un'ottimo fumetto del grande Jack

Il finale di Dragon Ball GT

Quando nella seconda metà degli anni ’90 Akira Toriyama e il suo editor Fuyuto Takeda iniziarono a progettare il finale del manga di Son Goku e i suoi amici, Dragon Ball era una macchina fabbrica-soldi che non poteva certo interrompersi così, da un giorno all’altro. Se da una parte il sensei Toriyama si sarebbe fermato per una sua precisa volontà, tutte le altri parti che componevano il merchandise di Dragon Ball sarebbero andate avanti, fra cui: pupazzetti, giochi di carte, videogames, e ovviamente serie animate. Ecco come Dragon Ball farà i VERI soldi La TOEI ANIMATION non poteva assolutamente permettersi di perdere una così ricca filiera lavorativa, e pensarono subito a un sequel per le avventure dei Saiyan: Dragon Ball GT . Una side story che ci mostra cosa sarebbe successo se i nostri eroi avessero continuato ad usare le Sfere del Drago , vero leitmotiv, e a mio parere, vere protagoniste della storia a cui danno appunto il nome, ma su questo punto ci tor

SPIDER-MAN WEEK! PARTECIPA AL CONCORSO!

Per celebrare l'uscita del film The Amazing Spider-Man parte la SPIDER-MAN WEEK! Ogni giorno un video dedicato al mondo dell'Uomo Ragno, live streaming su Youtube, recensioni, curiosità e infinite un piccolo concorso con il quale vincere un albo in lingua originale di ULTIMATE SPIDER-MAN! Ma non quelle porcate che Panini allega ai mensili per svuotare il magazzino! Un trade paperback di USM: i primi 7 albetti della serie raccolti in un solo volumone! Clicca per gli appuntamenti giornalieri da non perdere!!