Passa ai contenuti principali

AKIRA TORIYAMA È UN EVASORE FISCALE?






Negli ultimi giorni non si fa che parlare dello scandalo Paradise Papers, che riguarda molte personalità famose, fra cui anche Akira Toriyama, il papà di Dragon Ball. Spostare il proprio denaro nei paradisi fiscali non è un reato, lo fa chiunque abbia la possibilità di pagare meno tasse rispetto al proprio paese d'origine. 


È reato invece non pagare le tasse. A quanto pare il mangaka sessantaduenne ha investito male il proprio denaro, perché dai resoconti dell'ICIJ (International Consortium of Investigative Journalists') pare che la società americana specializzata nella vendita di immobili in cui l'autore e altri investitori hanno speso, abbia sfruttato fondi ottenuti in prestito per l’acquisto di un fondo di seconda mano.

La stessa società di immobili, nel 2005 è finita nel mirino delle autorità federali finanziarie degli Stati Uniti quando hanno determinato che la modalità di contabilità ed amministrazione (dichiarando perdite attraverso la svalutazione del valore della proprietà e dei beni) non rispettava le norme regolamentari. 

In merito alla questione Toriyama ha dichiarato:
“A causa del mio programma frenetico, ho messo da parte le questioni fiscali, quindi non ho nulla da dire in proposito“.
Certo è molto ironico pensare che quando Toriyama ha creato Freezer lo ha modellato sull'immagine degli speculatori edilizi dell'epoca, e ora l'autore stesso è diventato "complice" di quegli stessi speculatori.

Akira Toriyama mentre risponde ai giornalisti

Restiamo in attesa di futuri sviluppi.


Commenti

Post popolari in questo blog

Silver Star di Jack Kirby, Renoir

Un'ottimo fumetto del grande Jack

Cavernadiplatone è pro o contro gli spoiler?

Stavolta l'editoriale del lunedì lo sostituisco con il video spezzone di cavernadirepostone , che ha già tagliato e montato tutto il mio discorso sugli spoiler, di cui appunto volevo farne un articolo.

ATTACK ON TITAN NON È STATO TRASMESSO?

Durante la trasmissione dell'episodio 14 di Shingeki no Kyojin: The Final Season in Giappone, c'è stata un'interruzione per informare i cittadini di un terremoto. L'episodio non è stato ripreso e neanche ritrasmesso. NHK ha inizialmente fatto sapere che avrebbero fornito ulteriori informazioni sulla riprogrammazione dell'episodio. La cosa ha avuto ripercussioni anche sul Simulcast internazionale, e verosimilmente lo avrà anche su quello italiano il cui orario è previsto alle 08:00 su VVVVID e nel corso della giornata anche su Amazon Prime Video. Nelle ultime ore NHK ha fornito una nuova programmazione: L'episodio 14 interrotto durante la trasmissione verrà trasmesso in Giappone il 21 marzo alle 16:10 (ore italiane) sul canale NHK. A seguire verrà mandato in onda l'episodio 15 alle 16:34 (ore italiane). In pratica, potremo vedere due episodi di seguito domenica prossima.