giovedì 12 settembre 2019

HO 20K FUMETTI? CHALLENGE! SE PERDO COMPRO TOKYO GHOUL

Recentemente è saltato fuori un articolo su questo collezionista di fumetti francese, che ha una raccolta di oltre ventimila fumetti. L'articolo è stato condiviso da Salvatore Pascarella, che l'ha ovviamente fatto per provocarmi (LOL scherzo, eh), e io subito ho raccolto la sfida, perché secondo me ho abbastanza fumetti da poter rivaleggiare con questo tipo francese. E se non ne ho ventimila pago pegno comprando Tokyo Ghoul!



DRAGON BALL Z KAKAROT TRAILER MAJIN BU

Tramite l’aggiornamento del Dragon Ball Official Site, Bandai Namco ha annunciato la data d’uscita giapponese per l'Action-RPG “Dragon Ball Z: Kakarot”: 16 Gennaio 2020. È stato pubblicato anche il nuovo trailer che rivela la presenza della saga di Majin Bu nel gioco, potete vederlo di seguito.







Il pre-ordine darà accesso a tre speciali bonus legati alla storia e alle opzioni di crescita dei personaggi




SFIDA CONTRO BONYUAccesso anticipato alle battaglie con Bonyu, ex-membro dello Squadrone Speciale Ginyu e inedito personaggio realizzato dal maestro Akira Toriyama.

STORIA SECONDARIA: “UNA PERICOLOSA FESTA TRA AMICI”Una storia inedita che racconta della festa organizzata dai suoi amici per celebrare il ritorno di Goku dal pianeta Yardrat.
BENTO DI POTENZIAMENTOUn piatto di “carne di altissima qualità che regala il sorriso” che permetterà di potenziare le statistiche dei guerrieri fin dai primi momenti di gioco.




Sviluppato da CyberConnect2 (studio noto per le serie .hack e Naruto), Dragon Ball Z Kakarot viene descritto come un Action-RPG che offrirà “un’epica rivisitazione della storia di Dragon Ball” in cui i fan potranno rivivere “come mai prima d’ora” il viaggio del Saiyan Kakarot, meglio noto come Son Goku. Il titolo verrà pubblicato in Italia su PlayStation 4 – Xbox One – PC via Steam a inizio 2020.

mercoledì 31 luglio 2019

JOJO VENTO AUREO | IL FINALE SPIEGATO

Il finale di Jojo Vento Aureo è una delle conclusioni più bizzarre di sempre: la serie non si conclude con la classica battaglia finale, ma con un flashback straniante che in realtà racconta più di quanto sembri, perché mette in scena il vero messaggio di questa storia. Il vero nocciolo della questione non è tanto quale potere è più forte, ma quale volontà riesce a sopraffare l'altra.




venerdì 19 luglio 2019

SAINT SEIYA NETFLIX RECENSIONE A CALDO

Sono sempre stato un grande fan di Saint Seiya prima che de I Cavalieri dello Zodiaco, e questo credo sia evidente per tutti. Quando nell'agosto del 2017 annunciarono una nuova serie animata, ammetto che mi prese l'hype. Poi ho realizzato che a produrlo sarebbe stato Netflix, e ho ricordato che in Italia non esiste Saint Seiya senza il Doppiaggio Storico, che ora più che mai definirei doppiaggio Stagionato. Inoltre, dai primi trailer cominciarono a piovere le critiche per animazioni e cambi di sceneggiatura senza senso. Insomma, non era una serie che cominciava sotto i migliori auspici. E infatti...